mercoledì 22 agosto 2012

Le lesioni più comuni nel karate


E' un giorno normale. Stai per iniziare la tua lezione di karate. Ti togli le scarpe e le calze, e entri nel dojo. Ti inchini, poi inizi con gli esercizi. Ora, si inizia a praticare i kata con il sensei. Li fai come se ti stessi difendendo. Tutti e cinque sono difficili da ricordare, anche se li hai praticati per anni. Oggi la lezione ti sembra un po' noiosa, ma sai che la noia non durerà a lungo. In pochi minuti, si inizia con lo sparring. Wham, wham! Blocchi un pugno. Vedi un calcio arrivare dalla tua parte, ma effettui un blocco molto attento, e un pugno di nuovo. Tenti di calciare, ma il tuo avversario ti blocca. Tuttavia, puoi utilizzare l'altro piede per tirare un bel calcio. Tutto questo va avanti per una ventina di minuti. Alla fine, i rivoli di sudore sulla fronte e il tuo cuore che batte all'impazzata, ti fanno capire che ti sei divertito molto. Alla fine della lezione, ti chiamano per un secondo. Lì, c'è il tuo sensei (maestro), si presenta con la cintura nera! Sei entusiasta, e felice allo stesso tempo. Ma sei anche un po' deluso, perché la formazione per ottenere la cintura nera è finita, ma sei certo che te lo meriti.
karatèPiù di 1,5 milioni di persone in Italia praticano le arti marziali. Ce ne sono di molti tipi diversi e comprendono il karate, il judo e il tae kwon do. La maggior parte delle lesioni accadono a causa di tecniche eseguite in modo troppo debole, con troppa forza, o perchè non si sa eseguire la tecnica corretta. Nel 2003, più di 70.000 feriti sono stati trattati in ospedali, studi medici, cliniche, centri ambulatoriali e di emergenza locali.


Lesioni comuni
Le lesioni più comuni nel karate sono i tagli e i lividi. Poi distorsioni dei gomiti, caviglie e dei piedi a causa dell'esecuzione errata di calci o salti.
Qukaratèesto accade quando si tira un calcio o un pugno in modo non corretto al proprio avversario. Per evitare questo fate in modo che il piede o la mano siano nella posizione corretta. Il modo migliore per prevenire gli infortuni è quello di eseguire le tecniche correttamente.

Commozione cerebrale
Se abbiamo il sospetto di avere un trauma cranico sempre consultare un medico, soprattutto se ci si sente confusi, si hanno problemi a vedere o si ha un gran mal di testa che non è localizzato ad un solo settore. Questo potrebbe significare gonfiore del cervello. È possibile procurarsi una commozione cerebrale o perchè si è stato colpito in testa o perchè si è caduti sulla testa.
Prevenzione • Fare gli esercizi di riscaldamento in modo corretto.
• Imparare a fare i movimenti in modo corretto e praticarli spesso.
• Ascoltare il proprio istruttore. Guarda che cosa il tuo istruttore sta cercando di insegnarti. Cerca la forma corretta della tecnica. Tirare pugni può causare danni a qualcuno, se lo si colpisce in modo scorretto.
• Indossare indumenti protettivi da sparring, anche i paradenti.
• Se ci si fa male smettere di fare quello che si stava facendo.
• Ricordati il karate è uno sport di contatto. Potresti farti male.
• Fai esercizi per rafforzare i muscoli che aiutano il vostro equilibrio come i muscoli della cuffia dei rotatori interni, muscoli della coscia o all'inguine e dei muscoli che aiutano a sostenere la schiena (rapitori).



1 commento:

  1. It's actually a nice and helpful piece of information. I am glad that you shared
    this helpful information with us. Please keep us informed like this.

    Thanks for sharing.

    Have a look at my web blog :: dating sites,
    bestdatingsitesnow.com,

    RispondiElimina